MailUp Group ha una valutazione a sconto di oltre il 45% rispetto ai propri peer quotati, con riferimento ai multipli EV/Sales e EV/EBITDA

Scarica il comunicato stampa

MailUp S.p.A. (la “Società” o “MailUp Group”), società ammessa a quotazione su “AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale”, sistema multilaterale di negoziazione regolato da Borsa Italiana, e attiva nel campo delle marketing technology (Reuters: MAIL.MI) (Bloomberg: MAIL:IM) (ISIN IT0005040354), condivide gli ultimi aggiornamenti del mercato.

Secondo quanto riportato da Petsky Prunier, una delle principali banche di investimento internazionali focalizzate su tecnologia, media, marketing, eCommerce e healthcare, nel mese di gennaio 2018 nel campo delle marketing technology sono state completate 81 operazioni, di cui 43 con un controvalore aggregato di circa 3.7 miliardi di dollari. Sono 36 le acquisizioni annunciate nei  primi 31 giorni del 2018, il periodo più attivo da agosto 2017 (fonte: “January 2018 M&A and Investment Summary”, Petsky Prunier):

  • WP Engine ha ricevuto un investimento di 250 milioni di dollari da Silver Lake;
  • La social media engagement platform Main Street Hub è stata venduta a GoDaddy per 125 milioni di dollari cash, più 50 milioni di dollari di potenziale earn-out;
  • La piattaforma di social listening analytics TalkWalker è stata acquisita da Marlin Equity.

In questo scenario, MailUp Group, l’hub europeo nel campo delle data driven marketing technology, nonostante la curva di crescita (+29% di crescita del fatturato – rif. PR 27 settembre 2017) ha una valutazione a sconto rispetto ai propri peer quotati (rif. fine di gennaio 2018 – fonte: Value Track).

La società ha una valutazione di 1x EV/Sales 2017 e 10,8 EV/EBITDA 2017, mentre Dot Digital, peer quotato su AIM UK, ha una valutazione di 8,1 EV/Sales 2017 e 25,7x EV/EBITDA 2017 e Link Mobility, peer quotato sull’Oslo Stock Exchange, ha una valutazione di 1,8x EV/Sales 2017 e 16,1x EV/EBITDA 2017.

Scarica il comunicato stampa