MailUp Group vince il premio Smart Working Award 2019 nella categoria PMI

MailUp Group (MAIL) si aggiudica il premio Smart Working Award 2019 della School of Management del Politecnico di Milano nell’ambito dell’Osservatorio Smart Working, nella categoria PMI. Il riconoscimento premia le aziende che si sono distinte per capacità di innovare le modalità di lavoro grazie ai loro progetti di Smart Working.

Il premio è stato conferito in occasione del convegno di presentazione dei risultati dell’Osservatorio Smart Working della School of Management del Politecnico di Milano (www.osservatori.net), avvenuto ieri al Campus Bovisa e intitolato “Smart Working davvero: la flessibilità non basta”. Tra i vincitori delle altre categorie figurano Europ Assistance, Reale Mutua, Saipem, Sky Italia e Regione Emilia-Romagna, con una menzione speciale per Regione Liguria.

Secondo i dati presentati dall’Osservatorio, lo smart working è già realtà nel 58% delle grandi imprese e nel 12% delle piccole-medie, con un innalzamento medio del tasso di soddisfazione e di engagement dei dipendenti, di produttività aziendale e di risparmio di costi rispetto ai modelli di lavoro tradizionali.

MailUp Group ha inaugurato una politica di smart working da circa un anno, con la strutturazione di una funzione di Human Resources a livello di holding. Un piano triennale denominato People Strategy ha visto il test dello smart working su un gruppo pilota di dipendenti e, sei mesi dopo, l’estensione a tutta la popolazione aziendale. L’obiettivo è costruire una realtà aziendale result-driven, grazie all’introduzione di flessibilità oraria, strumenti di performance development e cultura del continuous feedback.

Il prossimo passo sarà l’inaugurazione dei nuovi uffici per la sede di Milano, interamente progettati secondo una logica di smart spaces: postazioni mobili, spazi flessibili, aree pensate per facilitare le attività e il raggiungimento degli obiettivi.

Eleonora Nardini , HR Manager di MailUp Group, dichiara: “Questo riconoscimento rappresenta un primo grande traguardo in un percorso di trasformazione di MailUp Group e del modo di vivere il lavoro. Attraverso questo progetto volevamo avviare un cambiamento manageriale forte, partendo dalla cultura e dai nostri valori, agendo sulla fiducia e sulla responsabilità delle persone. Abbiamo lavorato sui comportamenti e l’engagement delle persone, per innescare un meccanismo di innovazione e responsabilizzazione che spinga le persone a focalizzarsi non più sul tempo di lavoro svolto ma sui risultati ottenuti. Mi sento di ringraziare tutte le persone del Gruppo, il team HR, Nazzareno e Matteo per la fiducia e il supporto costante”.

Nazzareno Gorni, Amministratore Delegato e fondatore MailUp Group, commenta: “Ringrazio Eleonora e il suo team per gli straordinari risultati ottenuti in così poco tempo. La People Strategy impostata su un orizzonte di tre anni è partita dalle basi: esplicitare, allineare e rafforzare la nostra cultura, ma ha poi toccato tanti altri ambiti, riuscendo così a far evolvere il nostro modo di lavorare. L’autonomia, l’innovazione e l’orientamento ai risultati ci ha permesso di raddoppiare il giro d’affari in breve tempo, in un contesto molto dinamico e sfidante non solo per il settore digital a cui apparteniamo, ma anche per l’organizzazione che si è evoluta velocemente, con cinque acquisizioni in tre anni e un gruppo distribuito oggi su più paesi, dagli USA all’Olanda. Da non sottovalutare anche l’impatto sulla qualità di vita delle persone che lavorano nel Gruppo e indirettamente anche sull’ambiente, grazie alla riduzione dei trasferimenti e all’ottimizzazione delle risorse.”.

Scarica il comunicato stampa
Archivio Comunicati Stampa